La base - alpini1

Vai ai contenuti

Menu principale:

La base

Protezione civile
 
 

Storia PC. SEZIONE PORDENONE e Squadra PC GRUPPO CASARSA-SAN GIOVANNI

Lo Statuto della Associazione fu integrato, dopo l'esperienza del Terremoto del 1976 in Friuli, con un articolo che recita così :

La Associazione persegue gli stessi scopi del Governo nelle attività di Protezione Civile ,

Un primo nucleo di Protezione civile nasce nel 1980 per iniziativa di otto Gruppi ANA della zona Pedemontana e precisamente da quelli di Aviano, Marsure, Giais, Montereale, San Leonardo, san Martino di Campagna, Budoia, Polcenigo,. Aderiscono circa 70 volontari e con le attrezzature e mezzi messi a disposizione dai Gruppi, e dai singoli volontari si crea una organizzazione logistica capace di impiantare e far funzionare per almeno 48 ore una tendopoli , comprendente . Cucina , mensa, refettorio e dormitori, servizi igienici e docce, sufficiente per 500 persone. Per vari anni l'attività ad esercitazioni a livello locale, anche se alcune con la supervisione della Prefettura di Pordenone ; poi si esce dai l.imiti della Zona per partecipare alle esercitazioni organizzate dall'ANA a Ferrara di Monte Baldo, in Provincia di Vicenza , nel 1986 ed a Trieste nel 1989. In entranbi I casi la partecipazione ed I risultati sono buoni.

Il 1990 è l'anno della svolta. Infatti, in seguito ad una nuova legislazione sulla Protezione Civile a livello regionale e nazionale e alla conseguente nuova politica seguita dalla nostra Sede Nazionale, inizia la vera vita della Protezione <Civile della Sezione.12 volontari

Il Gruppo di Casarsa entra a far parte del Nucleo con una Squadra di sei -dodici elementi primi di una lunga serie di volontari che vedremo con alterne vicende e numeri operano validamete ancor oggi.

L'iscizione dei volontari viene effettuata con norme e schede uniformi su tutto il terrirorio nazionale e vengono precisati I compiti affidatici e le garanzie offerte.

Arrivano parecchie adesioni dei vari Gruppi, si organizzano riunioni interzona per spiegare scopi e modalità d'impiego della nostra organizzazione ed alla fine ci si trova con un primo nucleo di 100 volontari. La prima uscita ufficiale avviene in occasione della Esercitazione "Tagliamento91", lanciata dalla Sezione di Udine per il suo 70° di Fondazione. Casarsa con 6 volontari

Negli anni successivi gli interventi si fanno sempre più impegnativi e frequenti , si a livello provinciale che triveneto.

Fin dall'inizio le nostre esercitazioni non hanno volute essere fine a se stessi, ma avere invece una utilità reale, lasciare una testimonianza del nostro passaggio,. Così si tende alla versione di "Prevenzione " con la pulizia delle sponde e delle aree limitrofe a Fiumi, laghi, e torrenti e , se possibile, con la rimozione di piante non più solidali al terreno e rifiuti che in eventualità di piene improvvise costituiscono il principale pericolo e ostacolo al deflusso delle acque.

Nello stesso spirito ma di significati prettamente culturale si recuperano percorsi agresti nella campagna e nelle prealpi pordenonesi , mettendoli nella usufruibilità in sicurezza, poi con il recupero di costruzioni, recinzioni, e gradinate in pietra di medioevale fattura abbandonate e fatiscenti, così donando alle comunità rispettive motivo di orgoglio e riscoperta delle proprie origini. Alle nostre esercitazioni, collaborano volontari di altre associazioni per un utile scambio di esperienze e per la ricerca di un affiatamento necessario per poter , in caso di vera emergenza, lavorare poifiquamente insieme. Fra queste associazioni vanno ricordate la Croce Rossa, ( sempre disponibile da sempre con uomini e mezzi) , I CB e gli ARI( che assicurano I collegamenti e secondo necessità Sommozzatori e Gommo-nauti.

Esercitazioni della Sezione ANA di PORDENONE:

1992- AN:BA.1°- ad Andreis e Barcis con 140 volontari ;

Gruppo CASARSA ….......volontari, 2 tende americane dormitorio;

1993- AX.PA. 2°- a Tiezzo e Pasiano , lungo il Fiume Fiume, con 201 vonontari e con impiego

di mezzi movimento terra e e I gommo-nauti per operare in acqua;

Gruppo CASARSA ….volontari, 2 tende americane dormitorio, terna volontario, UAZ sev;

1994- ME.TRA.3° - a Meduno e Travesio con 119 volontari e mezzi delle Amministrazioni

Comunale interessante;

Gruppo CASARSA …..........volontari , 2 tende dormitorio e UAZ servizio           

1995-"NAONIS 95" a livello Triveneto per il 70° di Costituzione della Sezione di Pordenone ,

Gruppo Casarsa …........volontari UAZ di servizio, montaggio tende in Parco Galvani e

quelle del Comando e Coordinamento Esercitazione al Villaggio del Fanciullo.

1996- MA.MON 96-. fra I territori di Maniago e Montereale con CampoBase al

Camposportivo di Maniago e lavori di recupero di materiali da smaltire nel greto del

Meduna e pulizia di verde e recupero strada monte a Maniago .

Gruppo Casarsa con …....volontari, Tende Ferrino per Comando e Coordinamento,

e americane per dormitorio, Uaz di servizio,

Trivenete: ANA

1

1993-.Esercitazione "Sontium" Gr. Casarsa ….volontari

Organizzata dalla Regione Friuli Venezia Giulia

1993- Esercitazione "Laguna 93" a Grado Gruppo Casarsa 1Volontario.

1994-Esercitazione Triveneta a Schio sul Pasubio , Strada degli Eroi, Generale Papa ecc

1996- Raduno Nazionale di Protezione Civile a Pordenone in Fiera

Gruppo Casarsa …....volontari , accampamento nella zona dogana e in fiera per

coordinamento.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu